Produzione
Controlliamo ogni fase della lavorazione

Il nostro stabilimento è strutturato in modo da consentire una separazione fra i reparti tale da garantire che non vi siano contaminazioni del prodotto causate da incroci dei flussi.

Dalla sala impasti sino al confezionamento, passando attraverso laminazione, formatura, lievitazione, cottura e raffreddamento in corrente d'aria microfiltrata, il processo è altamente automatizzato e controllato in ogni fase per garantire i migliori risultati sia in termini di qualità che di sicurezza nei confronti dei consumatori finali.

Le diverse linee di confezionamento consentono la produzione di sacchetti multipezzo o di vaschette contenenti prodotti confezionati singolarmente. La loro versatilità favorisce la stretta collaborazione con i clienti per lo sviluppo di Private Label. Tutti i prodotti in fase di confezionamento sono sottoposti al controllo dei metal detector e al controllo peso.

Nuova Ruggeri non è solo tecnologia ma anche tradizione. Per i suoi prodotti l'azienda ha scelto di utilizzare il lievito madre, sapientemente rinnovato ogni giorno, sfruttando le notevoli capacità organolettiche e di conservazione tipiche di questo ingrediente naturale.

Perché il lievito madre rende i nostri prodotti migliori?

I Saccharomyces cerevisiae, microrganismi responsabili della fermentazione, nel lievito di birra agiscono per mezzo della fermentazione alcolica, con produzione di alcol e anidride carbonica. Invece la coltura simbiotica di lieviti e lattobacilli del lievito madre porta anche ad una fermentazione lattica con conseguente produzione di acido lattico e acido acetico. L'ambiente acido riduce la possibilità di contaminazione da parte di altre specie batteriche non acidofile. Questo permette a Nuova Ruggeri di non utilizzare conservanti chimici.

L'anidrite carbonica prodotta induce la formazione delle particolari "bolle" che caratterizzano l'alveolatura del prodotto. I lunghi tempi di lievitazione, dovuti all'utilizzo del lievito naturale, assicurano al prodotto caratteristiche organolettiche, in termini di profumi e sapori, inimitabili.